DOMANDE GENERALI

FAQ

Nelle FAQ troverai le risposte alle domande più comuni rivolte al nostro customer care.

Dopo un po' di tempo non sento più la fragranza del diffusore. Perché?

Se trascorsa qualche ora nello stesso ambiente hai l’impressione di non riuscire più a percepire la fragranza nell’aria può significare che il naso si è abituato al profumo, tanto da non essere più in grado di avvertirlo. Si tratta di una conseguenza naturale che colpisce chi permane in un ambiente per molto tempo. In questo caso il consiglio che ti diamo è quello di usare non più solo una fragranza, ma almeno un paio, da alternare tra una stanza e l’altra.

Qualora nutrissi qualche altro dubbio ti suggeriamo di leggere le istruzioni su come si usano i diffusori.

Nella maggior parte dei casi con i profumatori che ho sempre acquistato era necessario capovolgere le bacchette più di una volta a settimana, meglio se tutti i giorni. Perché nel vostro caso è sufficiente farlo solo una volta a settimana?

A differenza di altri brand, la speciale composizione delle fragranze di Officina delle Essenze vede una maggiore gradazione alcolica che, naturalmente, porta gli oli essenziali ad evaporare in autonomia, senza rendere ricorrente il capovolgimento dei bastoncini di Rattan. Si tratta di un grande vantaggio, poiché proprio il capovolgimento delle bacchette è tra le cause di maggior consumo del profumo.

Ho aperto il diffusore da un paio di settimane, ma la fragranza mi sembra si stia consumando molto velocemente. Perché?

Come avrai sicuramente fatto caso, il diffusore di Officina delle Essenze è contraddistinto da una parte della bottiglia più stretta e lunga. Essendo appunto più piccola rispetto al resto, il profumo presente in questa porzione della bottiglia sembra consumarsi più velocemente. In realtà è solo un’impressione! Una volta che la fragranza sarà giunta nella parte più ampia della bottiglia ti accorgerai che il livello scenderà più lentamente.

Questo fenomeno è causato anche dall’immersione nel liquido dei bastoncini in Rattan ancora asciutti che, assorbendo per la prima volta l’essenza, sembrano consumarla più velocemente. Dopo qualche giorno, trascorsa questa fase, noterai già un assestamento.

Il profumo nel diffusore ha cambiato leggermente colore. Perché?

Le fragranze di Officina delle Essenze, essendo composte da oli essenziali naturali e senza colori aggiunti, possono mutare di tonalità sulla base della quantità di luce cui sono esposte. Altresì possono presentare una leggera posa sul fondo. Questi cambiamenti non influiscono in alcun modo sulla qualità e sull’efficacia del prodotto, anzi ne testimoniano l’autenticità e il pregio delle materie prime scelte.

Se rimuovo qualche bacchetta dal diffusore l’essenza si consumerà più lentamente?

Rimuovendo le bacchette dal foro sul collo della bottiglia, lasciando dunque “esposta” la fragranza all’aria, si ottiene proprio l’effetto contrario, cioè un maggior consumo del profumo. Per questo il numero di bacchette vendute con ogni singolo diffusore è proporzionale alla grandezza del foro sul collo della bottiglia.

Posso usare le pistole profumo spray sui tessuti? Ad esempio tende, divani, mouqette, etc.

Le essenze contenute all’interno delle pistole spray sono caratterizzate da un’alta percentuale di oli essenziali. Questo le rende perfette per un uso istantaneo, perché in grado di saturare immediatamente l’aria di profumo.

Al contempo però, in virtù della grande presenza di oli, se nebulizzate direttamente su tessuti o arredi, come nel caso di tende o divani, potrebbero macchiare. Motivo per cui sconsigliamo di usarle in questo modo! Per ovviare al problema è sufficiente spruzzarle puntando lo spray in aria, lasciando che la fragranza si depositi gradualmente sulle superfici.

Ma questo non è l’unico motivo per il quale sconsigliamo di spruzzarle sui tessuti. La trama dei tessuti infatti, piuttosto che diffondere la fragranza nell’ambiente, la trattiene. Vanificando il gesto e la spesa!

Metodi di pagamento e sicurezza

Tutti gli acquisti effettuati sul sito di Officina delle Essenze sono sicuri, poiché garantiti da certificazione SSL e rispettivo protocollo HTTPS. Le modalità di pagamento proposte vedono coinvolti esclusivamente circuiti pluri-referenziati, quali Banca Sella, PayPal, Stripe, Amazon Pay, Apple Pay e Google Pay.

Bonifico bancario

In caso di bonifico bancario l’ordine sarà ritenuto valido solo ad avvenuta conferma dell’accredito sul nostro conto. Da quel momento, ed entro e non oltre le 24 ore, il prodotto verrà imballato e spedito tramite corriere espresso. Il pagamento tramite bonifico bancario dovrà avvenire entro 3 giorni dalla data dell’ordine. Oltrepassata tale scadenza l’ordine sarà automaticamente annullato.

La causale del bonifico dovrà riportare necessariamente il numero d’ordine dell’acquisto, riportato sia nella schermata subito dopo il pagamento sia nella mail riepilogativa automatica inviata dal sito di Officina delle Essenze.

Il bonifico dovrà essere intestato a:

Officina delle Essenze srl
IBAN: IT16C0326803204052354991860

Carta di credito

Per il pagamento con carta di credito Officina delle Essenze si affida al circuito Banca Sella, istituto bancario di riferimento nell’ambito dei pagamenti online (protetti da crittografia e certificazione SSL) e Stripe. Una volta autorizzato l’addebito dell’importo e completata la transazione Officina delle Essenze si impegna ad imballare e spedire l’ordine entro 24 ore tramite corriere espresso.

In nessun momento della procedura di acquisto mediante carta di credito Officina delle Essenze è in grado di apprendere informazioni personali relative al titolare della stessa, fermo restando che le informazioni sono trasmesse in forma diretta e con crittografia direttamente al circuito di Banca Sella, istituto bancario di riferimento, o di Stripe.

In caso di annullamento dell’ordine da parte del cliente Officina delle Essenze si impegna ad annullare la transazione e procedere allo storno dell’importo impegnato. Questo avverrà nei tempi dettati dal sistema bancario, non dipendenti dall’azienda e che in nessun caso potrà essere ritenuta responsabile per eventuali ritardi.

PayPal

Selezionando il pagamento tramite PayPal è possibile procedere al pagamento con carta di credito tramite il circuito PayPal, o tramite l’accesso al proprio account. Una volta autorizzato l’addebito dell’importo e completata la transazione Officina delle Essenze si impegna ad imballare e spedire l’ordine entro 24 ore tramite corriere espresso.

In caso di annullamento dell’ordine da parte del cliente Officina delle Essenze si impegna a rimborsare l’importo accreditato sempre tramite il circuito PayPal.

Amazon Pay

Grazie ad Amazon Pay è possibile procedere al pagamento usufruendo del proprio account Amazon, sfruttando quindi tutti i metodi di pagamento già registrati sul portale americano comprensivi di indirizzi di spedizione memorizzati. Durante la procedura sarà necessario loggarsi su Amazon inserendo username e password nel popup che si aprirà automaticamente.

Il pagamento tramite Amazon Pay avviene tramite sistemi studiati, elaborati e proposti da Amazon, quindi totalmente sicuri.

Contrassegno

È possibile effettuare il pagamento in contanti selezionando come metodo di pagamento e metodi di spedizione “contrassegno”. La scelta del contrassegno ha un costo aggiuntivo di dieci euro, poiché si tratta di un servizio a pagamento offerto proprio dal corriere espresso.

Ho provato a pagare con carta di credito, ma il pagamento non va a buon fine. Cosa devo fare?

Qualora il pagamento con carta di credito non dovesse andare a buon fine consigliamo di effettuare un nuovo tentativo, stavolta con un circuito diverso, a scelta tra Banca Sella, Stripe o PayPal. Nel caso in cui il pagamento con carta di credito non dovesse ancora andare a buon fine molto probabilmente la causa è da addebitare alla disponibilità della carta di credito (o di debito) o alla mancata autorizzazione a procedere da parte del circuito emittente della carta stessa (es. ulteriore codice sicurezza mai impostato, non abilitazione ai pagamenti online).

Quali accorgimenti devo adottare nel ritirare il mio ordine dal corriere

Al momento della consegna il cliente è tenuto a controllare che l’imballo risulti integro e non alterato (anche nei nastri di chiusura). In caso di manomissioni e/o rotture il cliente è tenuto a contestare immediatamente la consegna, apponendo la dicitura “Riserva di controllo merce per… “ indicando la motivazione sul documento di consegna ricevuto dal corriere e fotografando il pacco. Qualora il prodotto all’interno risultasse danneggiato è necessario segnalarlo entro e non oltre 3 giorni dal ritiro, così da procedere alla sostituzione da parte di Officina delle Essenze.

Cosa succede se la mia spedizione ritorna a Officina delle Essenze

Nel caso l’ordine venisse restituito a Officina delle Essenze per qualsiasi motivo legato alla negligenza del cliente (es. mancato ritiro) una nuova spedizione sarà possibile solo previo pagamento anticipato di una nuova spedizione, da sommare ai costi di giacenza addebitati dal corriere (quindici euro al giorno).

Di che si tratta?

Il diritto di recesso è regolato ai sensi di legge. Il consumatore – persona fisica e non P. IVA – ha il diritto di recedere dal contratto d’acquisto inviando a Officina delle Essenze una comunicazione tramite raccomandata A/R entro 10 giorni lavorativi dalla consegna della merce.

Modalità

Il bene acquistato dovrà essere integro, restituito nella confezione originale completa in tutte le sue parti compreso imballo, documentazione e dotazione accessoria. La spedizione sarà completa responsabilità del cliente e Officina delle Essenze non risponderà in nessun modo per danneggiamenti, furti o smarrimenti di beni restituiti con spedizioni non assicurate.

Riconsegna dell'ordine

Il prodotto dovrà essere riconsegnato a Officina delle Essenze entro 14 giorni unitamente al modulo di autorizzazione ricevuto. Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale Officina delle Essenze provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato – entro 14 giorni dal rientro della merce – tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla carta di credito, bonifico bancario o PayPal. In quest’ultimo caso sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso.

Quando decade il diritto di recesso?

Il diritto di recesso può decadere totalmente per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene nei casi in cui Officina delle Essenze accerti:

Un utilizzo anche parziale del bene e di eventuali beni di consumo (es. bacchette di midollino);
La mancanza della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale;
L’assenza di elementi integranti del prodotto (es. flyer interno);
Il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nei casi sopra indicati Officina delle Essenze provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

ASK A QUESTION

FAI UNA DOMANDA

Se tra le FAQ non hai trovato la risposta più adeguata alla tua domanda scrivici tramite questo apposito modulo oppure contattaci su Facebook. Risponderemo al più presto!