Profumi di nicchia
Visto da me

Profumi di nicchia: cosa significa?

Vi siete mai chiesti come nasce un profumo di nicchia e in che modo le note olfattive si trasformano nelle fragranze che tanto vi piacciono? Dietro la creazione dei profumi di nicchia c’è un mondo poco conosciuto, fatto di nasi alla continua ricerca di ispirazione, emozioni trasformate in fragranze. Questo, e molto altro, si cela dietro i profumi di nicchia e il loro voler essere per natura unici, fatti a mano.

MAESTRI PROFUMIERI

L’arte dei Maestri Profumieri è quella di plasmare la materia, in questo caso gli oli essenziali, e di conferire a ogni nota profumata un tocco originale, grazie al singolare dono di saper trasformare un insieme di elementi in un profumo che inebria, affascina ed emoziona.

All’arte si aggiunge un po’ di magia, perché ogni Maestro Profumiere nel momento stesso della creazione mescola al bouquet selezionato un mix di emozioni e sentimenti. Dentro ai profumi di nicchia ci sono le mani sapienti dei loro creatori, ci sono le sensazioni che hanno provato accarezzando con le narici ogni singolo ingrediente, c’è la magia del risultato finale: un qualcosa di unico e di raro.

Dentro ai profumi di nicchia ci sono le mani sapienti dei loro creatori, ci sono le sensazioni che hanno provato accarezzando con le narici ogni singolo ingrediente, c’è la magia del risultato finale: un qualcosa di unico e di raro

Grazie a tutto questo, e alla mia storia, sono arrivato a produrre fragranze e ad amarne le composizioni. La mia passione per la profumeria artistica è cresciuta con il tempo. Nella mia memoria sono ancora vividi i ricordi di quei lunghi pomeriggi trascorsi nella profumeria di mio padre, dal 1948 a Roma, dove ho imparato tutto quello che so sui profumi e sulla profumeria di nicchia.

PROFUMI DI NICCHIA: COSA SIGNIFICA?

Per parlare dei profumi di nicchia, mi avvalgo delle parole di Silvio Levi, anima della Calé Fragranza d’Autore, uno dei primi promotori e sostenitori del lavoro creativo dei Maestri Profumieri. I profumi di nicchia sono caratterizzati da tre parole chiave, termini che gli artisti, gli ideatori delle fragranze, cercano di non dimenticare mai durante tutto il nostro processo creativo: continuità, coerenza e unicità. Queste tre caratteristiche esulano da aspetti più consumistici quali marketing e produzione su larga scala.

Sono fragranze fatte per durare nel tempo e per piacere sempre, proprio come un’opera d’arte

Parliamo di continuità perché un profumo di nicchia è sempre contemporaneo, non passa mai di moda. Sono fragranze fatte per durare nel tempo e per piacere sempre, proprio come un’opera d’arte. Non c’è un tempo preciso che la definisce e non esiste tempo che la faccia apparire superata.

Questo accade anche con i profumi, che vanno a decorare una tela molto particolare, la pelle di chi li sceglie. Per questo la loro piacevolezza non si esaurisce con le mode del momento, ma le superano grazie alla loro continuità.

Le profumerie di nicchia ci svelano un mondo sconosciuto, sono luoghi di scoperta. I “mercanti di profumo" esplorano per noi il mondo olfattivo e ci propongono le migliori fragranze artigianali

Si parla di coerenza quando l’intero processo produttivo e di vendita rispetta le peculiarità della profumeria di nicchia: dallo stile e dalla filosofia dell’azienda fino ai canali distributivi. Quando entriamo in un profumeria di nicchia accediamo a un luogo unico, dove è possibile confrontarsi con la creatività che i maestri profumieri impiegano per creare le loro fragranze.

Le profumerie artistiche ci svelano un mondo sconosciuto, sono luoghi di scoperta. I “mercanti di profumo” esplorano per noi il mondo olfattivo e ci propongono le migliori fragranze artigianali. Piccole e grandi creazioni sono tesori da sfiorare (con le nostre narici) e indossare.

profumi di nicchia parigi boutique

I profumi di nicchia sono pezzi unici creati per chi rifugge l’omologazione e desidera indossare qualcosa di unico, tramite il quale poter esprimere una nuova sfaccettatura di se stessi

Parliamo di unicità quando una fragranza è creata per piacere e non per soddisfare esigenze di mercato. I profumi di nicchia sono, molto spesso, pezzi unici creati per chi rifugge l’omologazione e desidera indossare qualcosa di unico, tramite il quale poter esprimere una nuova sfaccettatura di se stessi, in cui potersi riconoscere. Sono autoritratti e le note profumate le pennellate che il Maestro Profumiere utilizzerà per arrivare all’essenza stessa della personalità.

Niche Perfumery - Guerlain Shalimar
Maestri profumieri - Coty

Sono questi i principi di base che guidano la profumeria di nicchia e che presuppongono delle tecniche di realizzazione delle fragranze basate sull’utilizzo esclusivo di materie prime di elevata qualità. Proprio questo, il processo di ricerca delle materie prime, rappresenta è un vero e proprio viaggio, uno scambio culturale tra chi realizza le materie prime e il Maestro Profumiere, che le lavorerà per plasmare la fragranza.

Come gli eroi antichi, chi produce profumi di nicchia è disposto ad arrivare fino all’altro capo del mondo per trovare i materiali giusti per le sue note profumate. Non esistono scorciatoie per chi vuole dare al profumo un’anima immortale.

PROFUMERIA DI NICCHIA, ORIGINI DEL MITO

Se mettiamo da parte le logiche di mercato e pensiamo a prodotti che non sono creati per piacere a tutti, ma per essere il semplice prolungamento della personalità di un individuo, capite quanto sia affascinante il mondo dei profumi. Dalla scelta delle materie prime alla loro conservazione, i Maestri Profumieri hanno tramandato quest’arte fino all’età moderna.

Il massimo splendore della profumeria artistica è dagli anni Venti. Sono anni in cui il profumo ha un preciso scopo, deve connotare indipendenza e deve contribuire alla riconoscibilità dell’individuo. Basta una semplice scia di profumo per riconoscere chi lo indossa. Non è un caso che i primi profumi di nicchia sono appannaggio delle grandi dive del cinema e di un ceto sociale che deve rafforzare il proprio status.

All’epoca abbiamo tanti esempi come Coty o Guerlain oppure maison di moda che hanno compreso l’importanza della profumeria di nicchia e che lavora con “nasi” d’eccellenza come Ernest Beauxn per Chanel n. 5, Henri Almeras per Joy Jean Patou ed Edmond Roudnitska per Eau Sauvage.

Chanel n. 5 - Profumeria di Nicchia

Oggi quella nobile arte è diventata una specializzazione, una filosofia di pensiero che è stata abbracciata da aziende altamente specializzate. E anche se le dinamiche di mercato sono cambiate, il mondo ha sempre bisogno di qualità. In questi casi la nicchia è un vero e proprio marchio di fabbrica, è un valore di riconoscibilità per chi ha deciso di conservare quell’artigianalità e quell’unicità.

Questo bouquet di valori, proprio come quelli che compongono le note profumate di nicchia, è avulso dalle logiche del marketing, quelle che hanno cambiato il settore della profumeria a partire dagli anni Ottanta

Realizzare una fragranza di nicchia è un lavoro minuzioso, nel quale la materia viene plasmata per ottenere qualcosa di unico. Come nella migliore tradizione artigiana, il Maestro Profumiere continua nel suo lavoro fino a che il risultato non anela alla perfezione ciò che è la sua idea, la sua interpretazione.

Questo bouquet di valori, proprio come quelli che compongono le note profumate di nicchia, è avulso dalle logiche del marketing, quelle che hanno cambiato il settore della profumeria a partire dagli anni Ottanta.

PROFUMERIA SELETTIVA, NON SOLO UNA QUESTIONE DI MARKETING

Profumi di nicchia - Gants Parfumerie

Sappiamo tutti che i profumi raccontano storie, perché il loro potere suggestivo richiama alla mente ricordi lontani ed emozioni vissute. La differenza sostanziale dei profumi di nicchia con i prodotti industriali sta proprio nella storia che volete raccontare. I profumi di nicchia sono, per loro stessa natura unici, proprio come chi li indossa.

Sono creati con materie prime selezionatissime, per questo la loro scia è più persistente e densa di sfumature nel corso del tempo. Perchè quando indossiamo il nostro profumo le note profumate creano il loro allure naturale. La stessa definizione di nicchia ci aiuta a capire la differenza sostanziale tra i profumi.

All’inizio non esisteva il termine “di nicchia” perché non era necessario specificarlo. Un profumo era unico e basta, poiché creato su commissione. Oggi, invece, parliamo di fragranze di nicchia per differenziarli dagli attuali profumi in commercio, frutto di un processo industriale e commerciale.

I profumi commerciali sono creati per piacere a tutti, alla maggioranza. Ci suggeriscono dei valori in cui credere e lo fanno con note profumate sintetizzate in laboratorio e con testimonial celebri a spingere le vendite.

I profumi commerciali sono creati per piacere a tutti. Ci suggeriscono dei valori in cui credere e lo fanno con note profumate sintetizzate in laboratorio e con testimonial celebri a spingere le vendite

I profumi di nicchia, invece, sono creati per valorizzare le materie prime, sempre selezionatissime, per dar vita ad accordi olfattivi unici, talvolta audaci. La fragranze di nicchia sono più forti, pregne di personalità.

Ogni volta che indossiamo un profumo di nicchia è una storia che raccontiamo, c’è l’incipit ovvero l’incontro del profumo con la pelle; poi le note profumate ad una ad una si intrecciano per evaporare e dare un risultato ogni volta diverso.

Il marketing della profumeria selettiva non mira alla visibilità, ma al passaparola tra chi può amare questo tipo di prodotto con la sua coerenza, la sua unicità e la sua continuità, perché quando trovi il profumo giusto per te non lo cambi più. I profumi di nicchia sono amanti silenziosi alla ricerca di un amore eterno, di un abbraccio avvolgente che non si scioglierà mai.

UNA STORIA CHE CI RIPORTA A OFFICINA DELLE ESSENZE

È proprio con questa filosofia che nel 2001 ho dato vita a Officina delle Essenze. Un percorso professionale e di vita personale fatto di passione e voglia di tramandare la storia di famiglia, che oggi è espressione di quel Made in Italy che ha reso il nostro Paese famoso nel mondo.

Avatar for Maurizio Lembo

About Maurizio Lembo

Ricordo fin dall'adolescenza tutto il tempo passato nella bottega di profumi di mio padre. Giocando con le più meravigliose fragranze degli anni gloriosi della profumeria. I profumi hanno accompagnato la mia vita, ne sono diventati parte integrante. Un’eredità familiare trasformatasi in una passione. Nel 2001 ho dato vita a Officina delle Essenze.

Continua a leggere

17 commenti su “Profumi di nicchia: cosa significa?

  1. Avatar for Maurizio Lembo Marilù Gallo ha detto:

    Adoro i profumi di nicchia!

  2. Avatar for Maurizio Lembo Patrizia De Luca ha detto:

    Amo i profumi di nicchia, ma è un mondo infinito dove è possibile confondersi, perché anche in questo mondo vige la regola del “mercato” e, dati i costi, necessari per le materie prime utilizzate per il processo di produzione, non ci si può consentire di andare per tentativi ed errori. Dunque mi piacerebbe un vostro suggerimento, se posso dirvi qualcosa delle mie preferenze. Vorrei tanto provare i vostri profumi! Come fare?

    1. Ciao Patrizia, grazie per il tuo bel commento. Come sai quando parliamo di profumeria di nicchia parliamo anche di arte. E come in tutto ciò che è artistico per sapersi orientare è importante studiare, confrontarsi, provare. Comprendiamo benissimo quanto possa essere complicato approfondire l’argomento, ed è proprio per questo che nel nostro piccolo, con il nostro blog, ci proponiamo per fare un po’ di chiarezza. Sempre più brand ogni anno si affacciano sul mercato, ma quanti possono testimoniare l’utilizzo di materie prime di qualità? E quanti altri possono vantare una produzione italiana al 100%? Officina delle Essenze è uno di questi brand e sapere di poter contare su persone curiose come te ci fa ben sperare! Per rispondere alla tua domanda, puoi provare i nostri profumi scegliendo uno dei nostri rivenditori o acquistando sul nostro sito. A te la scelta! Se hai bisogno di suggerimenti siamo a tua completa disposizione.

  3. Avatar for Maurizio Lembo Dahila Petkovic ha detto:

    Adoravo Imprevù di Coty, ma al primissimo posto Wild Musk Oil, sempre Coty. Divina essenza! Mai più ho trovato un profumo che desse le stesse emozioni! Dove sono spariti?

    1. Avatar for Maurizio Lembo Maurizio Lembo ha detto:

      È sempre difficile rispondere a questa domanda, il modo in cui un profumo emoziona è sempre così personale e legato ai momenti della propria vita. La Profumeria, come altre forme d’arte, segue le influenze dei tempi e probabilmente delle bellissime fragranze concepite nell’ultimo decennio hanno interpretato nuove tendenze e un nuovo gusto olfattivo. Ricercare oggi un profumo che in qualche modo si ispiri alle storiche fragranze di Coty risulta impresa assai ardua. Ciò non toglie che molti profumieri indipendenti si sono espressi e si esprimono ad alti livelli in modo molto diverso. Va aggiunto che l’inasprimento delle normative sulla presenza degli allergeni nei profumi ha di molto limitato la percentuale di alcune materie prime naturali e di altre ne ha praticamente eliminato l’utilizzo. Coty in persona oggi avrebbe molte difficoltà a riproporre nella stessa formula certe fragranze realizzate in passato, anzi sarebbe costretto a riformularle. Quello che posso risponderle è solamente di cercare nuove emozioni olfattive che non entrino in competizione con i bellissimi ricordi dei profumi del passato ma che facciano nascere inedite esperienze.

  4. Avatar for Maurizio Lembo Margherita ha detto:

    Mi piacerebbe una fragranza che sa di zenzero, menta e agrumi…

    1. Ciao Margherita, puoi ritrovare qualcosa di “zenzeroso” in Caldo Encens, anche se non dominante come forse stai cercando. Se ti piacciono i profumi freschi potresti dare una possibilità al nostro Puro Neroli.

  5. Avatar for Maurizio Lembo Rita Melis ha detto:

    Dove si possono comprare?

    1. Ciao Rita, puoi acquistare i nostri profumi di nicchia presso uno dei tanti rivenditori proposti nella pagina dedicata sul nostro sito. Facci sapere se hai bisogno di un suggerimento sulle fragranze!

  6. Avatar for Maurizio Lembo Kopsahili Dimitra ha detto:

    Dove posso trovare i vostri profumi di nicchia? Mi potreste suggerire qualche punto vendita a Torino?

    1. Ciao Dimitra, puoi consultare una lista completa dei nostri punti vendita nella pagina dedicata ai rivenditori 👏🏼

  7. Avatar for Maurizio Lembo Daniela ha detto:

    Complimenti, questo lo penso da anni. Tempo fa annusai un profumo meraviglioso e particolare, purtroppo mai trovato da acquistare. Sapeva di chiodi di garofano, era “decadente”, evocava in me stanze ottocentesche, boudoir alle luci dell’alba, rose in piena fioritura.

    1. I profumi di nicchia sono autentici composizioni artistiche. Non tutti hanno la fortuna poi di poterne confezionare un brand da proporre sul mercato. Pertanto, come è capitato a te, capita anche di provarne per poi perderne la tracce. La profumeria di nicchia è anche questo 😋

  8. Avatar for Maurizio Lembo Cassandra ha detto:

    Il profumo di nicchia è come un gioiello fatto a mano, anziché stampato. Potrà non piacere a tutte le persone che incontro, ma il poterlo indossare lo rende più di un semplice accessorio. Sensazionale!

    1. Grazie Cassandra. Ottima la tua definizione di profumi di nicchia 😊

  9. Avatar for Maurizio Lembo Monica ha detto:

    Sono anni che uso solo ed esclusivamente profumi di nicchia. Quando li provi non puoi più farne a meno! Adoro i profumi di nicchia, sono unici e si plasmano con la tua pelle donando una inebriante fragranza al corpo.

    1. Hai detto proprio bene, Monica. Una volta entrati nel mondo della profumeria di nicchia, una volta scoperte le sostanziali differenze rispetto alla profumeria commerciale… non si può proprio tornare indietro 😄 Grazie per il commento, continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *